Font "TitlingGothicFBComp-Standard" was not found.Road To Guinea Bissau 2009

 

Road to Guinea Bissau è l’evento principale del 2009 di Abbraccio Company, con la collaborazione organizzativa della Banca di Credito Cooperativo Alta Padovana, la partecipazione come partner di varie aziende e società di Padova e provincia, in particolare della Fondazione Giorgio Panto: un viaggio in fuoristrada da Padova alla Guinea Bissau per portare alle Missioni Francescane e quindi alla Diocesi di Bissau, 4 fuoristrada (necessari sia per gli spostamenti dei missionari, tra le città della Guinea dove sono presenti le otto missioni francescane, che per le emergenze ospedaliere e di altra natura che ogni giorno incombono), medicinali e quanto altro di pronta emergenza, e le offerte e donazioni che attraverso le varie iniziative ed eventi Abbraccio Company è riuscito a raccogliere. I fuoristrada con i 16 membri dell’equipaggio, hanno attraversato Italia, Francia, Spagna, Marocco, Mauritania, Senegal, Gambia, fino alle missioni francescane in Guinea Bissau.

I 4 fuoristrada ISUZU D-MAX  LS 3.0 TD sono stati acquistati per nome e per conto della Diocesi di Bissau dall’Associazione Onlus Spirit in Dance e intestati conseguentemente alla Diocesi di Bissau nella persona del Vescovo di Bissau, Dom José Càmnate Na Bissign, che quindi ne è proprietario.

Road to Guinea Bissau che ha avuto il patrocinio del Comune di Padova e dell’Assessorato alle Politiche Giovanili, della Provincia di Padova, della Regione Veneto, della Polizia di Stato e della Questura di Padova, sta configurando Padova e provincia come la capitale degli aiuti per il Centro Missionario dei Frati Minori Francescani di Monselice e quindi della Guinea Bissau in particolare.

Road to Guinea Bissau ha avuto come festa di apertura il Gala al Caffè Pedrocchi di martedì 2 dicembre 2008 a cui erano stati invitate le principali figure istituzionali e religiose di Padova e Veneto, e a cui ha partecipato anche il Ministro Zaia e il Vescovo della Guinea Bissau Dom José Càmnate Na Bissign; ha visto la propria partecipazione a vari eventi attraverso l’esposizione dei quattro fuoristrada con i relativi punti di informazione; ha avuto un momento di festa prima della partenza nel concerto di beneficenza del 5 febbraio a Campodarsego.

Il giorno 6 febbraio verso le ore 10.00 in occasione della partenza dei 16 viaggiatori, i 4 fuoristrada sono partiti, scortati dalla polizia di stato, dalla Banca di Credito Cooperativo Alta Padovana a Campodarsego, per l’Orca Loca Cafè, il bar di Marco Zanin, Presidente dell’Associazione Onlus Spirit in Dance, direttore del Progetto Abbraccio Company e responsabile del viaggio, per un aperitivo prima della partenza, poi verso le ore 12.00 si sono recati al Municipio di Padova dove hanno ricevuto il saluto del Sindaco di Padova Flavio Zanonato, del Vicesindaco Sinigaglia e dell’Assessore alle Politiche Giovanili Piron, nonché il saluto del Questore e la benedizione del Vicario del Vescovo, dopodiché sono partiti effettivamente per la Guinea Bissau.

 

Leggi il diario delle singole giornate >